1

vdf sub colmegna

LUINO – 19.12.2017 – Ha un nome

il corpo rinvenuto nel Lago Maggiore domenica sera da un gruppo di subacquei che s’era immerso nelle acque di Colmegna di Luino. Oggi i familiari hanno riconosciuto la salma di un 62 anni di nazionalità tedesca che possedeva una casa a Brezzo di Bedero di cui s’erano perse le tracce da qualche tempo. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Luino, che hanno sovrinteso al recupero del corpo effettuato dai vigili del fuoco, l’uomo soffriva da tempo di depressione. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.