1

App Store Play Store Huawei Store

cc renco

VERBANIA - 20-09-2022 -- Ai carabinieri, intervenuti per bloccare un raid vandalico, ha risposto con la violenza. Insulti, calci e pugni hanno portato l’altra sera all’arresto di un 32enne verbanese, accusato di resistenza e lesioni. I fatti sono accaduti nel parcheggio dell’ospedale. Alcuni passanti hanno notato tre uomini accanirsi contro le auto in sosta. Hanno chiamato il numero d’emergenza e sul posto è stata mandata una pattuglia del Nucleo radiomobile di Verbania. I due militari hanno intimato ai tre di fermarsi, chiedendogli i documenti. Uno di loro, il 32enne con precedenti specifici di polizia, ha reagito -forse anche perché sotto l’influenza dell’alcol- con violenza, procurando anche una piccola frattura a uno dei due carabinieri. Dopo essere stato immobilizzato, è stato portato insieme agli altri e grazie al rinforzo di altre due pattuglie, nella caserma del comando provinciale, in stato di arresto. Tutti dovranno rispondere anche di danneggiamento aggravato, avendo danneggiato una decina di auto in sosta.

 


Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.