1

App Store Play Store Huawei Store

Cacciami per ricorrenza copia

VERBANIA - 27-12-2021 - Cercare una soluzione condivisa all'unanimità per il cambio di intitolazione della scuola media Cadorna che dovrebbe nelle intenzioni del consiglio d'istituto e dell'amministrazione comunale essere dedicata a Gino Strada. E' la proposta che giunge dal consigliere della Lega Giovanni Brigatti che fa di più: propone all'attenzione un nome importante per la storia sociale cittadina, quello di don Giuseppe Cacciami.

Con riferimento alla richiesta di cambio di intitolazione della scuola media Cadorna, vorrei esporre alcune considerazioni non da persona che si occupa di politica, in quel caso le prese di posizione sull'argomento sono note, ma da libero cittadino che esprime alcune idee che non appartengono a colorazioni politiche, ma dettate dal buon senso. L'argomento è il cambio di intitolazione della Scuola Cadorna, che dovrebbe diventare "Gino Strada". Non mi interessa da chi sia partita tale proposta, ma per logica trovo sinceramente più consono dedicare al medico una struttura od un reparto di Emergenza, dove venga identificato e pubblicizzato il grande lavoro che Gino Strada ha svolto nel pieno delle guerre e sempre in prima linea dove l'emergenza per il salvataggio di vite umane era all'ordine del giorno. Soprattutto per quanto riguarda i più deboli, donne e bambini. Proprio per questi motivi trovo sbagliato che l'intitolazione di una scuola, che è patrimonio di tutti, venga decisa da una maggioranza politica determinata da un numero superiore di consiglieri rispetto alla minoranza. Non sarebbe meglio trovare una soluzione all'unanimità? oppure mantenere l'attuale intitolazione alla scuola e ricercare tutti insieme un luogo per intitolarlo al medico Gino Strada? Per non fare solo citiche, ma cercando di essere propositivo, coglierei l'occasione per fare una proposta, visto l'argomento che ritengo consono. Penso che Verbania sia in debito verso una persona che pur non essendo verbanese, ha creato per almeno 50 anni, il più grande centro di aggregazione giovanile della nostra Città, offrendo a giovani verbanesi e non, un apporto culturale e senso di aggregazione creando numerose Associazioni di Volontariato. Sto parlando di Don Giuseppe Cacciami, Presidente Nazionale e Mondiale dei giornali cattolici, e di Famiglia Studenti grande centro di aggregazione. Questa potrebbe essere un'idea per iniziare a far conoscere anche personaggi della nostra zona per evitare che non vadano nel dimenticatoio oppure che i nostri giovani, che non hanno avuto il piacere di conoscerli perchè appartenenti ad una nuova generazione.

Giovanni Brigatti

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.