1

App Store Play Store Huawei Store

ospedale1 copia

CANNOBIO - 01-06-2021 -- Non è sopravvissuto alle ferite riportate nell’incidente il 58enne di Cannobio che ieri sera è stato travolto dalla sua auto all’imbocco del garage. Giovanni Mangiagalli, dipendente di una ferramenta del borgo lacustre, si trovava ai piedi dalla rampa del garage della sua abitazione di Traffiume quando la vettura, posteggiata con il muso in avanti, per cause imprecisate è scivolata all’indietro, schiacciandolo tra il parafango e la serranda del garage. Sono stati allertati i soccorsi e l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Verbania, dove è poi deceduto.

Mangiagalli lascia la moglie Sabrina e i figli Luca e Matteo. La salma si trova nella camera mortuaria dell’Opera pia “Uccelli”. Il funerale sarà celebrato giovedì alle 10,30 nella chiesa di Traffiume.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.