1

App Store Play Store Huawei Store

stresa r4

STRESA - 28-05-2021 -- Tutta la città di Stresa è stata toccata dalla tragedia del Mottarone accaduta domenica 23 maggio, ma ad amareggiarli ulteriormente è stato un giornalista, che il 26 maggio in una diretta televisiva, avrebbe insinuato che la popolazione stresiana e in primis il Sindaco sapessero della manomissione al freno di emergenza. Un cittadino indignato, è intervenuto subito. Infatti, è partito con la propria auto per raggiungere Carciano, il luogo della diretta, e ha chiesto di partecipare al programma per fare le dovute smentite. Successivamente contattato da ieri ha partecipato al programma di informazione serale “Dritto e Rovescio” condotto da Del Debbio, per contestare quanto detto, dove la situazione è stata chiusa in fretta. Il sindaco ha annunciato che prenderà provvedimenti nelle sedi opportune.

Ieri, il cittadino scriveva sui social: “Hanno detto che a Stresa sapevamo tutto del malfunzionamento della Funivia compreso il Sindaco...Non ci ho più visto ho preso la macchina e sono andato a Carciano dove c'era la diretta, mi sono presentato come Stresiano doc ho parlato un po' con l'inviato tra l'altro molto gentile e cordiale di nome Gabriele e gli ho chiesto che volevo partecipare alla trasmissione, mi hanno microfonato hanno sentito il regista e sembrava tutto ok il problema è stato il tempo tiranno e non sono riuscito a parlare. Domani sono rimasto d'accordo con l'inviato che mi farà un intervista (che sinceramente non m'interessa) ma è doveroso come libero cittadino e soprattutto come Stresiano fiero ed orgoglioso di esserlo, fare una smentita categoria. Basta passare per carnefici siamo già tutti mortificati. Rispetto anche per noi.”
Durante il servizio, lui e gli altri cittadini presenti hanno ribadito che né il Sindaco, né gli stresiani sapevano di quanto succedeva sull’impianto, ricordando che loro stessi e le loro famiglie usufruivano regolarmente della funivia per salire al Mottarone. (H.B)

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.