1

curti alba

VERBANIA - 05.07.2018 - Rivoluzione in Sassonia.

Aprirà per la fine dell'anno e avrà una durata stimata di due mesi, il cantiere che modificherà sostanzialmente la circolazione veicolare nel quartiere intrese, al momento nel quadrilatero compreso tra via Roma, via Perassi, via Volturno, via Magenta. Obiettivo sicurezza (dei pedoni e dei ciclisti su tutti) in un'area caratterizzata da strade strette e troppi doppi sensi, ma anche effettuare un maquillage ad una delle zone cittadine più trascurate, "dove non s'interviene in maniera strutturale da più di 30 anni", ha detto l'assessore Giovanni Alba, presentando ai media il progetto dello studio milanese dell'architetto Vincenzo Curti, il professionista che peraltro ha redatto il "Piano urbano del traffico" di cui le opere in Sassonia sono parte integrante. "Piano urbano del traffico che - ha aggiunto Alba - sarà portato in settembre all'attenzione delle Commissioni, dei Quartieri e quindi in Consiglio". 180.000 euro il costo dei lavori (previsti nel piano delle opere per il 2018). L'appalto potrebbe partire presto, e calcolando il tempo di 60-90 giorni per avviare il cantiere, se ne prevede l'avvio per l'autunno.  Ma si tratta di una prima tranche, la seconda - d'importo analogo - dovrebbe prendere il via nel 2019, finanziamenti permettendo e a conclusione della quale, la Sassonia si ritroverà con 10mila metri quadrati di asfalti muovi. Esclusa la piazza fratelli Bandiera, la cui sistemazione resta preventivata nel progetto da 6milioni di euro presentato negli anni scorsi.
L'istituzione di una zona 30 km/h e di sensi unici, la riduzione del pericolo nelle intersezioni attraverso la creazione di incroci leggermente sopraelevati, opere di "street print" con disegni a mattoncino per rendere esteticamente più gradevoli incroci e passaggi pedonali, la salvaguardia dei posti auto (se ne perdono solo 6 della trentina disponibili), la creazione di "flessi in asse di carreggiata", ovvero di linee di delimitazione non dritte ma sinuose per facilitare la riduzione della velocità. Sono queste le linee guida illustrate dall'architetto Curti in conferenza. Particolare attenzione sarà posta all'incrocio tra via Roma e via Perassi, la cui visibilità è oggi molto limitata. Per ovviare, si porterà lo stop più avanti.
SENSI UNICI
Come anticipato, l’area di intervento comprende la porzione del quartiere Sassonia delimitata da via Perassi, via Volturno e piazza Fratelli Bandiera con le dorsali di via Roma e di via Volturno intersecate dalle confluenti via Palestro, via Marsala, via Milazzo e via Magenta.
dall'incrocio tra via Magenta e via Roma, si potrà andare solo verso via Perassi, mentre per tornare in direzione opposta si dovrà utilizzare la via Volturno in una rotazione destrorsa. Nella mappa in basso le frecce rosse indicano i nuovi sensi unici, le blu quelli già esistenti.
Da notare che ogni intersezione (una decina) sarà interessata da interventi per rallentare la velocità e ridurre il pericolo.

Verbania Quartiere Sassonia PFTE B5 plan circolazione

Schermata 2018 07 05 alle 14.32.53

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.