1

pol volante

VERBANIA – 09.06.2018 – Non ha rispettato

gli obblighi degli arresti domiciliari ed è finito in carcere. Da ieri Christian Gambino, il 31enne originario di Gravellona Toce coinvolto in un’inchiesta della Procura di Palermo sul traffico di stupefacenti anche tra il Vco e la Sicilia, si trova nella casa circondariale di Pallanza. A prelevarlo nell’abitazione dove da oltre un anno sconta i domiciliari sono stati gli agenti della Volante, che hanno dato esecuzione all’ordinanza del Tribunale di sorveglianza palermitano emessa il 7 giugno, dieci giorni dopo la segnalazione, partita dalla questura del Vco, successiva al controllo “mancato” da Gambino nella giornata del 28 maggio.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.