1

vigano cavaliere

STRESA – 07.06.2018 – Aveva 93 anni e fino all’ultimo

s’è speso per gli altri, come ha sempre fatto per tutta la vita. S’è spento nella notte nella struttura sanitaria dov’era ricoverato da qualche giorno per la riabilitazione da un malore improvviso Angelo Viganò. Era una delle colonne della comunità stresiana, che nel 2007 l’aveva indicato come cittadino benemerito per il suo grande e durevole impegno nel mondo del volontariato. Meccanico contitolare di un’officina di riparazioni auto in città, Viganò è stato uno dei principali animatori della sezione avisina di Stresa, di cui era presidente onorario. Proprio all’interno dell’Avis, nel marzo del 1969, aveva dato vita all’ambulanza Croce Azzurra, diventata poi, con la riforma della pubblica assistenza, Croce Rossa di Stresa, di cui è stato volontario, presidente e presidente onorario. Il suo impegno era stato anche quello della moglie, che l’ha prematuramente lasciato a causa di una brutto male. Una volta rimasto vedovo, Viganò ha continuato nella sua opera. “Era sempre a disposizione di tutti, pronto a rispondere al telefono anche di notte se serviva chiamare un’ambulanza – lo ricorda Gianni Pessina, attuale presidente dell’Avis di Stresa –. Il suo impegno è stato costante, silenzioso, disinteressato. La domenica prendeva la bicicletta e raggiungeva le case di ammalati e allettati per incontrarli e confortanti... Siamo profondamente addolorati”.

Persona dotata di grande energia e di contagioso entusiasmo, s’era visto riconoscere il proprio impegno anche dalle istituzioni. Nel 2011 era stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica italiana (nella foto il giorno in cui ritirò il riconoscimento).

Angelo lascia le figlie Donatella ed Ermanno, che lo piangono insieme alle rispettive famiglie e alle nipoti Maria Elisa e Valeria. Il funerale sarà celebrato sabato alle 14,30 a Stresa. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.