1

ornati cheraz

VERBANIA – 03.06.2018 – La Valle Intrasca Skyrace

è “rosa”. Spetta di diritto alle donne, e in particolare alla coppia formata dalle gemelle lecchesi Sara e Fabiana Rapezzi, la copertina dell’edizione numero 44 della competizione di corsa in montagna organizzata dal Cai Verbano. Le due lombarde oggi sono state straordinarie nel coprire i 35 chilometri da Verbania al Pian Cavallone (e ritorno), facendo segnare il record assoluto all time. Al traguardo di piazza Ranzoni hanno fatto fermare il cronometro a 3h44’02”, abbassando di oltre 22’ il precedente primato e infliggendo pesanti distacchi alle seconde Monica Moia e Simona Lo Cane (4h23’43”) e alle ossolane Elena Colonna e Marilena Fall (4h32’34”), terze anche l’anno scorso. Le Rapezzi si laureano campionesse italiane di corsa in montagna a coppie, così come Davide Cheraz e il cusiano Giulio Ornati (nella foto), che si sono imposti tra gli uomini in 3h04’14”. Dietro di loro, a 6’38”, Andrea Macchi e Stefano Rinaldi. Terzi i valtellinesi Enrico Gianoncelli e Andrea Calcinati (3h22’33”).

Nella classifica delle coppie miste uomo-donna il primo posto è stato di Elisa Giordano-Fabio Cavallo con il tempo di 3h54’31”. Alle loro spalle Alice Pedroni e Filippo Cambiaggio (4h03’07”), Tiziana Di Sessa e Andy De Paola (4h05’01”).

L’edizione 2018 della Valle Intrasca Skyrace, nuova denominazione più “internazionale” rispetto alla classica “Maratona della Valle Intrasca”, ha visto debuttare anche la corsa breve a coppie. Sui quasi 17 chilometri si sono imposti Marco Giudici e Giuliano Bossone (1h09’48”), Elisabetta Di Gregorio e Adele Montonati (1h31’09”) Eugenia Giorgia Vasconi e Alessandro Lacqua (1h24’59”).

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.