1

luenza

VERBANIA – 03.01.2018 – L’ultima settimana dell’anno solare

ha visto avanzare l’epidemia influenzale. Lo confermano i dati di accesso ai Dea di Verbania e Domodossola e al pronto soccorso di Omegna diffusi dall’Asl Vco. Dati che mettono in evidenza, in relazione proprio all’influenza, una crescita un aumento medio percentuale del 10.9% rispetto alla settimana precedente. Al “Castelli” l’incremento è stato del 9,6%, contenuto rispetto al 15% del “San Biagio”. Stabili i numeri cusiani: al pronto soccorso dell’ex Madonna del popolo sono stati solo due (l’1,9%) gli accessi in più.

Nessuno dei casi esaminati dai medici ha mostrato particolari criticità sotto il piano clinico. L’epidemia influenzale, che può avere conseguenze più forti per bambini, anziani o malati cronici, non ha comunque ancora raggiunto il picco, che è previsto nelle settimane a venire. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.