1

passerella falmenta

FALMENTA – 03.01.2018 – Per veder tornare a circolare

i veicoli ci vorrà ancora tempo, ma da ieri la Val Cannobina non è più spezzata in due. In mattinata, infatti, è stata aperta la passerella pedonale che bypassa la frana caduta il 7 ottobre sulla strada provinciale 75 della Val Cannobina all’altezza di Ponte Falmenta. I tecnici che da settimane lavorano incessantemente per consolidare il versante, rimuovere i detriti e ripristinare la viabilità hanno creato un passaggio protetto che permette di risolvere nell’immediato – lunedì 8, alla riapertura delle scuole – il problema dei collegamenti con Cannobio degli studenti di Cursolo Orasso, Cavaglio Spoccia e Gurro. A causa della frana gli alunni della Cannobina residenti a monte dell’interruzione sono stati costretti, o a scendere più in basso trovando ospitalità fuori casa, oppure a trasferirsi temporaneamente nelle scuole vigezzine.

Con la passerella, aperta in due fasce orarie (5,30-8 e 17-20) sotto la supervisione dei tecnici della Provincia, si potranno riattivare i bus scolastici. Quello per gli alunni di materne, elementari e medie partirà alle 7 da Gurro, farà tappa alle 7,30 da Orasso e cinque minuti più tardi porterà gli occupanti al trasbordo pedonale oltre il quale un altro pulmino condurrà gli studenti in classe a Cannobio per le 8,10. Gli studenti delle superiori viaggeranno un’ora circa prima, con partenza alle 6,20. Viceversa sono state predisposte le corse per il ritorno, che scontano le discordanze degli orari di alcune scuole, che prevedono lezioni pomeridiane. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.