1

saldi generico

VERBANIA – 01.01.2018 – Domani inizia la Basilicata,

mercoledì tocca alla Valle d’Aosta, poi arriverà tutta Italia con la sola eccezione della Sicilia. Terminata da poco più di una settimana la corsa agli acquisti di Natale, è pronta a partire quella degli acquisti a prezzo di saldo. I saldi di fine stagione cadono venerdì 5 gennaio, il giorno prima dell’Epifania (in Sicilia l’Epifania stessa) per 17 regioni italiane su 20. È l’occasione per gli esercenti di svuotare i magazzini e di incassare e per i clienti di trovare qualche capo a prezzo scontato. Vicolungo, Serravalle Scrivia e Arese, cioè i più grandi centri commerciali dell’area piemontese-lombarda cui fa riferimento il Vco, si preparano per accogliere le frotte di clienti secondo una tradizione inaugurata qualche anno fa proprio con la nascita di questi agglomerati commerciali il cui impatto sul commercio minuto, di provincia, s’è fatto sentire. Per capire se e quanto avranno fruttato ai negozianti i saldi ci sarà da attendere almeno marzo, dato che la data conclusiva della “finestra” invernale varia dal 28 febbraio del Piemonte al 5 marzo della Lombardia, con Liguria che ha ridotto il calendario al 18 febbraio e la Valle d’Aosta – così come il Veneto – che andrà lunga sino al 31 marzo. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.