1

scientifica

VERBANIA – 28.12.2017 – Un appartamento, un'enoteca

e un parrucchiere. Una raffica di furti, tutti di modesta entità e che appaiono più come l’opera di qualche balordo, sono stati messi a segno nella notte di Santo Stefano nel quartiere Sassonia a Intra. La prima a scoprire che qualcuno s’era introdotto nella sua abitazione di via Roma, andandosene via con un trapano, tre bottiglie di vino e oggetti vari, è stata una signora che ha trovato le porte aperte e che ha chiamato subito la polizia. La Volante giunta sul posto ha effettuato un sopralluogo rinvenendo le fatture di un’enoteca poco distante. Nel frattempo è giunta la segnalazione che il negozio di un parrucchiere del quartiere aveva la porta aperta. Raggiunto il luogo gli agenti hanno riscontrato l’effrazione e notando che tutto era stato messo a soqquadro. La terza tappa del tour della polizia è stata l’enoteca. In tutti e tre i locali derubati non esistono telecamere attive che abbiano inquadrato gli intrusi e, per questo, è stata chiamata la polizia scientifica per i rilievi mentre la residente, l’esercente e l’artigiano sono stati invitati a sporgere denuncia quantificando il maltolto. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.