1

green agent

VERBANIA – 22.12-2017 – Pietro Jelmini e Alberto Ferrari

con il pezzo “piazza Martiri di Trarego: una piazza per la memoria” hanno vinto la sezione articoli di giornale; Matteo Calzaretta è arrivato primo nella sezione di video giornalismo. S’è concluso ieri il premio giornalistico “Green Agent” organizzato dalla cooperativa Vedogiovane con l’Ente gestione Aree protette dell’Ossola, Eurodesk Italy, Teatro delle Selve, cooperativa sociale Il Sogno e Provincia del Vco e con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Il concorso, rivolto ai giovani dai 13 ai 25 anni, ha avuto il suo epilogo ieri mattina nell’aula magna dell’istituto “Cobianchi” di Intra. Alle spalle dei vincitori si sono piazzati secondi Elisa Russillo, Aniello Ferraioli, Andrea Monti, Beatrice Ifrim e Viola Scruzzi con “Oltre lo sguardo” e Christian Romano e Pietro Turrin con “Imbarcadero e tramvia: la storia su rotaie” mentre sono saliti sul terzo gradino del podio - con due ex-aequo al terzo e al secondo posto - Matteo Busseni, Nicola La Guardia e Tommaso Melloni con lo scritto intitolato “Il periodo oscuro di Villa Caramora” e Tommaso Alberti, Fabio Generali e Filppo Morelli che hanno affrontato il tema “Palazzo Flaim tra storia ed innovazione”. I premi in palio sono stati buoni spesa per attrezzature informatiche e digitali del valore di 300 euro per i primi classificati e 200 euro per i secondi e 5 buoni spesa offerti dai presidi soci Coop del Vco per i terzi classificati.

Samuel Piana

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.