1

controlli cave

MERGOZZO – 19.12.2017 – Otto su venti

non erano in regola e hanno ricevuto verbali di contestazione per complessivi 30.000 euro. È questo il bilancio del piano di controlli amministrativi portato a termine nelle scorse settimane dai carabinieri forestali del Vco. Gli uomini al comando del capitano Giuseppe Laghezza hanno verificato i documenti amministrativi e le prescrizioni autorizzative di tutti gli impianti della provincia, riscontrando irregolarità a Mergozzo, Baveno, Crodo, Baceno, Montecrestese e Villadossola. A Mergozzo è stato appurato che la cava era priva del piano di monitoraggio acustico per verificare il limite dell’inquinamento sonoro rispetto alle vicine abitazioni. A Crodo, invece, in due cave dismesse non è stato attuato il piano di bonifica che consiste nel rimuovere i macchinari, rimodellare i versanti della cava e piantare nuove piante. Ai titolari della concessione è stato ordinato di ripristinare lo stato dei luoghi. In difetto, lo farà la Provincia escutendo le fideiussioni che l’ente detiene a titolo di garanzia. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.