1

pres suna

VERBANIA – 06.12.2017 – Un borgo di presepi,

con installazioni sparse in strade e vicoli, luoghi pubblici e case private. Torna la manifestazione “Presepi per Suna” organizzata dal consiglio di Quartiere Verbania Ovest e lo fa con sessantacinque rappresentazioni della Natività che quest’anno non sono solo "indigene". Tra gli allestimenti, infatti, oltre a quelli realizzati nel borgo sunese, ne compaiono alcuni di Intra, Pallanza, Villadossola e persino Falmenta, che organizza un evento simile e che ha voluto creare una sorta di gemellaggio.

Distribuiti nelle strade e visitabili in gran parte anche di notte perché illuminati, sono fatti di materiali diversi: tappi di sughero, vasetti di vetro, pannocchie, sassi, ceppi di legno, sagome di ogni tipo. Sono composizioni tradizionali ma anche estrose, alcune improvvisate e realizzate in forma artigianale, altre che contemplano pezzi antichi tramandati in famiglia.

Chi volesse visitarli può reperire la mappa dei presepi all’Imbarcadero Cafè. I migliori saranno giudicati dalla giuria presieduta dal sindaco di Verbania Silvia Marchionini e composta dall’architetto Andrea Sasso, dal pittore Paolo Giacomello, dalla psicologa Manuela Carniel e dalla fotografa Romina Borgotti. Il primo otterrà un buono per una cena per due al Dam a’ tràa di Suna, il secondo e terzo un aperitivo all’Estremadura Cafè. Il riconoscimento per le scuole sarà fornito dalla Coop e consisterà in materiale didattico. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.