1

veneto banca

MONTEBELLUNA – 10.01.2017 – Il 15% del denaro perso

per l’85% dei soci. È questa l’offerta, preannunciata la scorsa settimana e ufficializzata ieri, con cui Veneto Banca vuole “chiudere” i potenziali contenziosi contro i soci “beffati” dalla svalutazione delle azioni. Il titolo di Montebelluna nel 2016 è passato da 40 euro a 20 centesimi, mandando in fumo miliardi di euro e bruciando i risparmi di decine di migliaia di soci (oltre 6.000 nel solo Vco), molti dei quali stanno pensando a azioni legali e risarcitorie contro la banca ritenuta colpevole di aver nascosto i veri conti dell’istituto mantenendo alto il valore artificiosamente.

Dopo aver avviato una causa civile contro gli ex amministratori, per prevenire l’ondata giudiziaria, siglare una sorta di pace con i clienti-azionisti e dare certezze alla banca nel momento in cui – pare che la decisione arriverà entro fine mese – potrebbe fondersi con la popolare di Vicenza, il cda presieduto da Michele Lanza ha fatto la sua proposta. A 75.000 (circa l’85%) dei soci, soprattutto privati, “individuati con criteri soggettivi e oggettivi”, sarà offerto un rimborso del 15% della “perdita teorica sofferta in conseguenza degli acquisti di azioni Veneto Banca (al netto delle vendite effettuate e dei dividendi percepiti) avvenuti nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2007 ed il 31 dicembre 2016, presso una qualsiasi banca del gruppo”. In cambio il risarcito si impegna a rinunciare a “promuovere azioni legali in relazione all’investimento in azioni Veneto Banca, azioni che rimarranno comunque di proprietà dell’azionista”. Chi sottoscriverà l’accordo avrà diritto a alcune offerte commerciali su prodotti bancari. L’offerta, la cui scadenza è il 15 marzo, si riterrà conclusa se gli aderenti raggiungeranno l’80% delle azioni interessate. La liquidazione avverrà in aprile.

Da oggi sul sito di Veneto Banca sarà on-line una sezione specifica sull’informativa, mentre è già attivo un numero verde dedicato: 800.199.892.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.