1

provincia vco

VERBANIA – 09.01.2017 – Il Pd perde un consigliere

ma tiene la maggioranza, la sinistra non sfonda, il centrodestra arretra a favore della “lista dei sindaci”. È questo il quadro politico delle elezioni di “metà mandato” in Provincia. Stamane lo spoglio delle  603 schede che altrettanti sindaci e consiglieri (su 830) hanno depositato ieri al Tecnoparco nell’unico seggio provinciale ha confermato che il presidente Stefano Costa, eletto due anni fa alla testa di una lista di centrosinistra a trazione Pd, avrà ancora la maggioranza, anche se da 6 scende a 5 seggi. Gliela garantiranno il suo voto e quello dei cinque eletti di “Progetto Vco” (36.208 voti ponderati): Riccardo Brezza, Gianni Morandi, Fabio Pizzicoli, Rosa Rita Varallo e Silvia Tipaldi. “Partecipazione solidarietà Vco”, che si collocava a sinistra, ha raccolto 5.403 voti ponderati e nessun consigliere. “La Provincia per il territorio” (22.533), formazione di centrodestra, dai 4 del 2014 scende a 3: Fabio Basta, Mario Geraci e Luigi Spadone. “Lago e monti”, la lista dei sindaci trasversale agli schieramenti, con 17.299 voti questa volta ce la fa e piazza al Tecnoparco Giandomenico Albertella e Rino Porini.

Il dato politico che esce dalle urne è il ridimensionamento del Pd, che paga la scissione della sinistra e l’essere passato in minoranza a Domodossola; e del centrodestra propriamente detto, quello formato da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, che ha perso a favore della lista dei sindaci, che ha beneficiato della candidatura dell’ex sindaco di Gravellona Porini, in uscita da “La Provincia del territorio”. Sul fronte delle preferenze spicca l’estromissione di Mirella Cristina, commissario provinciale di Forza Italia che per la seconda volta consecutiva non è riuscita a entrare e a confermare il posto che l’anno scorso aveva ottenuto con le dimissioni del sindaco di Domodossola Lucio Pizzi.  

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.