1

conf stampa fine anno vb
VERBANIA – 30.12.2016 – “È ora di dare profondità

alle scelte per dare alla città quella ‘scossa’ di cui ha bisogno e per la quale ci siamo impegnati in campagna elettorale”. Un bilancio di fine anno (2016) e i buoni propositi per quello nuovo (2017) accompagnano l’Amministrazione di Verbania a ridosso del Capodanno. A metà mandato “dopo trenta mesi in cui abbiamo dovuto gestire tutte le pesanti eredità del passato”, il sindaco Silvia Marchionini sceglie tre immagini per ribadire il lavoro fatto: “se un anno fa ci avessero detto che sarebbe uscita la gara d’appalto per far ripartire il Movicentro, che avremmo avuto 800 abbonamenti al ‘Maggiore’ e che un privato avesse previsto un grande investimento come ha fatto Lidl, in pochi ci avrebbero creduto. Eppure…”.

Sul Movicentro, sbloccato l primo lotto (gli spazi all’altezza dei binari), si attende il progetto del secondo lotto (il parcheggio) che sarà finanziato con i fondi nazionali del Piano periferie dell’ex governo Renzi. Sul teatro Marchionini rivendica “sei mesi di crescita e consolidamento” e annuncia la Fondazione entro il 2017. “I soci fondatori saremo noi e la Regione – dice –. Abbiamo ricevuto una bozza di convenzione, abbiamo risposto. Ci vorranno circa sei mesi. Intanto subito a inizio anno realizzeremo l’illuminazione artistica dei ‘sassi’ del teatro”.

Nel 2017 gli obiettivi sono a 360° e riguardano tutti i settori, passati in rassegna nella conferenza stampa di fine anno da tutti gli assessori presenti (mancava solo Monica Abbiati, responsabile di Cultura e Pubblica istruzione).

“Lunedì porteremo in giunta il bilancio preventivo 2017 – annuncia l’assessore alle Finanze Cinzia Vallone –. Non ci saranno aumenti delle tasse e, anzi, a fronte di un potenziamento dei servizi di ConSerVco, la Tari scenderà all’incirca dell’1%. E avremo anche la novità del bilancio partecipato con le spese scelte dai cittadini”.

“Per l’anno prossimo ci poniamo l’obiettivo di stare più vicini alle persone in difficoltà”, dichiara il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali Marinella Franzetti. “Abbiamo aperto il dormitorio, stiamo lavorando a un market sociale, ma avremmo bisogno di più alloggi di emergenza: finora siamo riusciti a gestire le varie situazioni, ma è sempre più difficile”.

“Il filo conduttore delle nostre politiche ambientali è il Paes, un Piano per una città sostenibile, che recupera le spiagge, che pensa all’efficientamento energetico degli edifici, che punta sulle biciclette elettriche e sulla mobilità alternativa”, spiega l’assessore Laura Sau, che annuncia anche un’indagine accurata su Acetati: “vogliamo capire se l’area è inquinata o meno e, se sì, quanto, anche per poterne ripensare il futuro urbanistico, che è il prossimo passo”.

Miglior gestione dei parcometri e sistemi di riduzione della velocità sono gli obiettivi dell’assessore alla Viabilità Giovanni Alba: “posizioneremo i dissuasori che per certi motivi non abbiamo potuto collocare nel 2016 – conferma –. Stiamo predisponendo i parcometri per altre forme di pagamento e cambieremo la cassa al parcheggio Rosmini”. Alba, titolare anche delle deleghe al Commercio, attende la riqualificazione del mercato di Intra e vede buone prospettive nel progetto Apribottega: “Altri due negozi apriranno a gennaio 2017; il numero complessivo arriverà a 8”.

Lidl è l’argomento forte con cui Roberto Brigatti, da poco assessore all’Urbanistica e ai Lavori pubblici, parla del rilancio della città. “Un forte investimento dei privati, che riqualifica un’area degradata senza cementificazione e che dà tanti vantaggi alla città: posti di lavoro, sistemazione della viabilità, un parco verde e contributi alla cultura”.

“Verbania ha bisogno dei privati che investano – conclude Marchionini –. Lavoriamo perché gli imprenditori capiscano che qui ci sono opportunità e disponibilità. Sono in corso progetti per l’ex cinema Sociale di Pallanza e per l’area dei campeggi di Fondotoce proposta dallo storico imprenditore del settore; e in futuro pensiamo all’ex Restellini e a Acetati”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.