1

soldi estorsione
BORGO TICINO – 26.12.2016 – Gli autor materiali

del tentativo di estorsione sono stati già arrestati e ora anche il presunto mandante è finito in manette. Sono tre le persone ritenute dalla Procura di Novara responsabili di aver cercato di estorcere 10.000 euro con minacce – rivolte anche ai familiari – a un imprenditore di Borgo Ticino. Questi, pressato da due uomini, all’inizio del 2016 s’era rivolto ai carabinieri, che hanno iniziato a indagare risalendo all’identità dei due, residenti nel Varesotto, che gli avevano chiesto il denaro e che sono stati arrestati a fine novembre.

Secondo gli inquirenti, però, non hanno agito su iniziativa personale ma spinti da un imprenditore di 47 anni residente in zona.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.