1

vb folgore c 14 nov
VERBANIA – 18.12.2016 – Il Varese sotto l’albero

di Natale. Nell’ultimo turno del girone di andata e dell’anno solare, il Verbania affronta la nobile decaduta del torneo di serie D nella speranza che, battendola, possa concedersi un bel regalo e chiudere in crescendo la prima parte della stagione. Un compito non facile per i biancocerchiati che hanno finora dimostrato di reggere il campo contro le migliori della classe (il Varese è secondo con 33 punti a pari del Chieri e a -2 dalla Caronnese) ma che non hanno avuto quella continuità indispensabile per lasciare le posizioni di retroguardia della classifica.

Per l’impegno odierno all’”Ossola” Giampiero Erbetta non può contare sul difensore Adamo, l’ultimo acquisto del mercato dicembrino, espulso nei minuti finali della partita di domenica scorsa con l’Oltrepovoghera. Senza Luca Piraccini infortunato, nel Varese sono due i volti noti nel Vco, quello del portiere bavenese Marco Pissardo (figlio del mister del Baveno Pier Guido, cresciuto nelle giovanili dell’Inter) e del difensore ossolano Francesco Viscomi, che ha vestito la maglia del Verbania in serie D. 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.