1

cristina mirella marzo 2015
VERBANIA – 20.04.2015 – “Spronata a andare avanti”. “È sesta ma già perde terreno”. Come dopo le elezioni politiche, che di norma quasi mai nessuno perde rivendicando diversi gradi di vittoria, anche per i sondaggi non si trova una lettura univoca. È il caso di “Governance poll” e della classifica dei sindaci più amati d’Italia commissionata da Il Sole 24 Ore a Ipr marketing e pubblicata stamane. Secondo la rilevazione statistica Silvia Marchionini è sesta, prima del Piemonte, con il 61% dei consensi dei suoi elettori. Un dato che il primo cittadino accoglie con soddisfazione e come stimolo “a lavorare ancora di più con convinzione per Verbania e i suoi cittadini. Un dato che da forza per continuare ad impegnarmi a mettere in campo quel progetto di cambiamento per Verbania che l'Amministrazione sta perseguendo”.

Vista dall’altro fronte, cioè da quello di Mirella Cristina, colei che è stata superata al ballottaggio, non è tutta vera gloria. “Onore al merito, ma se si pensa che siano tutte rose e fiori mi permetto di dissentire: oggi il sindaco ha un gradimento del 61% e ciò vuol dire che ha perso 17 punti percentuali rispetto al risultato elettorale del ballottaggio. Insomma, nel giro di neanche un anno 17 verbanesi sui 100 le hanno già voltato le spalle, e scusate se è poco”. Per l’esponente della minoranza iniziano a vedersi gli effetti di “una posizione in difesa dell’ospedale troppo blanda” di “iniziative spot che non rappresentano certo le priorità per Verbania” e di “errori grossolani come collocare il punto di informazione turistica in una via semisconosciuta ai verbanesi e sconosciuta per certo ai turisti”.

Dal canto suo Marchionini tira dritta per la sua strada: “resta alta la fiducia dei cittadini che ringrazio con emozione e deve essere all'altezza la mia e la nostra capacità di dare risposte. Condivido questo risultato con i miei assessori e con la maggioranza che mi ha sempre sostenuto con lealtà".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.