1

App Store Play Store Huawei Store

droga mobile feb 21

VERBANIA - 19-02-2021 -- La scusa per trasportare la droga era il trasloco. Aveva chiesto a un amico di prestargli un furgone e di aiutarlo il 25enne arrestato martedì sera dalla polizia. Il personale della Squadra mobile l’ha “pizzicato” con un chilo di marijuana e 50 grammi di cocaina nascosti in un sacco all’interno proprio del furgone prestatogli dall’amico, all’oscuro di tutto.

I poliziotti lo tenevano d’occhio quando hanno fermato a un posto di blocco stradale il mezzo. A bordo i due: il proprietario del veicolo e il passeggero, cui apparteneva il contenuto. Non è stato difficile rinvenire la droga, del cui possesso s’è subito accusato il 25enne, tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Nella successiva perquisizione domiciliare è stata tinvenuta altra droga: altri 70 grammi di cocaina, 95 di marijuana oltre a un bilancino di precisione e 5.300 euro in banconote di diverso taglio ritenuti provento dello spaccio.

Stamane il giovane è comparso davanti al giudice che ne ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere. Gravato da precedenti di polizia per droga, è anche destinatario di un avviso orale del questore.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.