1

virgo fidelis 20 4

VERBANIA - 21-11-2020 -- Divisi tra la collegiata

di San Leonardo a Verbania e quella dei santi Gervaso e Protaso a Domodossola, i carabinieri del Verbano Cusio Ossola hanno festeggiato oggi la loro patrona. La cerimonia della Virgo fidelis, a causa delle restrizioni del Covid-19, s’è celebrata in modo raccolto, senza la presenza delle autorità, ma solo con una stretta rappresentanza dei militari. Accanto al comandante provinciale, tenente colonnello Alberto Cicognani, c’erano gli ufficiali del comando, delle Compagnie di Verbania e Domodossola e i comandanti delle stazioni.

Oltre all’omaggio a Maria, virgo fidelis, i carabinieri hanno ricordato il 79° anniversario della battaglia di Culqualber, combattuta dal 1° Battaglione Carabinieri Mobilitato che il 21 novembre 1941 si immolò per la difesa di Culqualber, in Africa orientale, conquistando la seconda medaglia d’oro al valor militare di cui è insignita la bandiera dell’Arma.

Oggi è anche la giornata dell’orfano che ricorda i carabinieri caduti in servizio e l’opera di assistenza svolta dall’Arma nei confronti dei loro familiari.

Nella foto la cerimonia dell'anno scorso celebrata a Verbania.


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.