1

andrea zucco due

VERBANIA - 18-11-2020 -- Maestro benemerito di boxe.

È un riconoscimento a una carriera, da atleta prima che da tecnico, che dura da più di quarant’anni quello che la Federazione pugilistica italiana ha tributato a verbanese Andrea Zucco. Cinquantaquattro anni, a 10 inizia a indossare i guantoni con la Boxe Verbania, sotto la direzione del compianto Maestro Matteo Del Grosso (tra i fondatori della società) e con il tecnico Luigi Garibaldi. I primi incontri iniziano a 14 anni, come Novizio A categoria 63,5 kg. Poi il passaggio a Novizio B e, come dilettante, la Prima serie dei mediomassimi. Entrato nel giro della Nazionale militare di boxe, come atleta Zucco vince il titolo italiano Seconda serie e centra due finali nella Prima serie. Dopo 108 match, di cui 88 vinti (metà prima del tempo), 7 pareggiati e 13 persi, si deve fermare per problemi medici. L’ipertensione non gli fa ottenere l’idoneità al combattimento e, per questo, diventa allenatore. Aspirante tecnico nel 1992, tecnico del 1995 e Maestro nel 2016, segue gli allievi della Boxe Verbania e guida i primi passi del figlio Ivan, che ha intrapreso la carriera professionistica e che segue ancora all’angolo.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.