1

polizia auto elegante

VERBANIA - 17-11-2020 -- Ha avuto da dire

con un passante per futili motivi e, quando è arrivata la polizia, in poco tempo la situazione è degenerata. È stato arrestato ieri con l’accusa di resistenza e rifiuto a fornire le proprie generalità il 39enne verbanese Erico Hans Rossi. Volto noto alle forze dell’ordine, pregiudicato per reati contro il patrimonio e per evasione, ieri si trovava in una via del quartiere Madonna di Campagna, non distante dalla questura. Era in stato alterato e ha discusso con un residente, il quale ha avvisato le forze dell’ordine. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia. Gli agenti gli hanno chiesto le generalità e lui ha fatto storie. Non indossava la mascherina e quando s’è avvicinato con fare minaccioso, i poliziotti sono intervenuti bloccandolo. Nel frattempo è giunta una pattuglia di rinforzo, che ha prelevato Rossi e l’ha condotto in questura, dove le sue intemperanze sono proseguite, anche quando è arrivata l’ambulanza del 118, chiamata dalla polizia.

Oggi il giudice Rosa Maria Fornelli ne ha convalidato l’arresto, applicandogli, in attesa del processo, la misura dell’obbligo di firma in questura due volte la settimana.

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.