1

ambulanza interno 2

VERBANIA - 20-09-2020 -- Positiva al drugtest

e in stato di ebbrezza tre volte oltre il limite consentito. Sono state le condizioni psicofisiche della 56enne caduta in motorino giovedì sulla statale 34 a determinare l’incidente stradale di cui è stata la principale protagonista. La donna, in sella a un ciclomotore, proveniva dal Cusio ed era diretta a Verbania. Nella strettoia, in quel momento ingolfata dal traffico, ha urtato lo specchietto sinistro di una Fiat 500 e, sbilanciandosi, è ruzzolata a terra nella corsia opposta, urtando una Fiat Panda che sopraggiungeva. Ha riportato ferite leggere, da codice verde, medicate al Dea del Castelli, dove -su richiesta della polizia municipale che ha rilevato il sinistro- sono stati eseguiti anche i test ematici su stupefacenti e alcol. Che, dando esito positivo, comporteranno una denuncia per guida in stato di ebbrezza (con tasso oltre 1,5) e sotto l’effetto di stupefacenti.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.