1

inci cusani

VERBANIA - 18-09-2020 -- L’autopsia è stata eseguita

ieri mattina e la magistratura ha messo a disposizione dei suoi cari la salma di Luca Cusani, il 37enne verbanese morto l’altra notte all’ospedale di Verbania per i postumi di un incidente di moto avvenuto a Piancavallo. I funerali saranno celebrati sabato mattina alle 11 nella chiesa di Madonna di Campagna, la parrocchia e il quartiere dove è cresciuto, con il papà Bruno -antennista ed elettricista in pensione- e la mamma Carolina, maestra morta quando Luca era ancora un ragazzino, e con i fratelli Andrea, Michela e Maria Francesca.

Cusani, che dopo diversi impieghi era stato assunto come autista all’istituto Auxologico di Piancavallo, martedì era salito al lavoro in moto, una Kawasaki. L’auto non funzionava bene e avrebbe dovuto portarla dal meccanico. Dopo le 21,30, finito il turno, è sceso per la strada provinciale 133, che da Premeno porta appunto a Piancavallo, che è territorio di Oggebbio. Poco dopo il bivio per l’alpe Segletta e Aurano, in direzione Premeno, nel compiere una curva è caduto a terra. Dietro di lui procedeva l’auto di un medico, che ha visto da lontano la scena e s’è fermato per prestare i primi soccorsi. L’ambulanza ha portato il 37enne all’ospedale “Castelli”. Era cosciente. Aveva traumi interni che, dopo l’arrivo al Dea, ne hanno provocato il decesso.

 

Domani il funerale del 37enne verbanese morto dopo l’incidente di moto a Piancavallo


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.