1

asfalto rotonda trib

VERBANIA - 09-09-2020 -- Una giornata di traffico

e di disagi alla circolazione a Verbania. Senza che fosse stato dato preavviso, stamane sono iniziati i lavori di asfaltatura alla rotonda del tribunale e alle sue intersezioni in viale Azari, corso Europa e corso Nazioni Unite. Così come nel mese di luglio -in occasione della prima tranche dei lavori- c’erano state code, la scelta del Comune di lavorare, anche questa volta, in orario diurno anziché di notte (come era sempre accaduto negli anni passati) ha avuto pesanti ripercussioni sulla viabilità. Non sono bastati i vigili dispiegati ai principali incroci per gestire le auto che, in ingresso da Fondotoce, sono state dirottate in via Madonna di Campagna e via Bramante, per poi uscire su viale Azari; o che, in transito da Intra a Pallanza sulla statale, all’altezza di Villa Taranto sono state deviate sulla ciclabile di via Vittorio Veneto (che è zona 30) e sulla litoranea. Si sono creati ingorghi. E non è stato positivo il concomitante inizio di lavori di asfaltatura nella discesa della Beata Giovannina (con la riduzione della carreggiata) e la prosecuzione del cantiere di via San Giovanni Bosco a Intra, per il quale da venerdì scorso il ponte sul torrente San Giovanni, collegamento per Possaccio e la collina, è percorribile a senso unico alternato regolato da semaforo.

Fino al 2018, proprio per evitare che la viabilità andasse in tilt, il Comune aveva sempre asfaltato le principali arterie cittadine, soprattutto le rotatorie, la notte, garantendo disagi minimi rispetto a quelli vissuti oggi, ma che si protrarranno anche domani e dopodomani.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.