1

carabinieri forestali

S. BERNARDINO V. - 07-09-2020 -- Con una spranga

di ferro e assi di legno cercavano di forzare la porta del bivacco. Due milanesi ultracinquantenni sono stati scoperti e denunciati dai carabinieri forestali con l’accusa di danneggiamento e di tentata effrazione. I militari della stazione di San Bernardino Verbano e del reparto del Parco Val Grande li hanno colti in flagranza nella giornata di sabato, durante uno dei numerosi controlli predisposti proprio per contrastare gli atti vandalici. Tutti i bivacchi del parco, dopo il lockdown, sono chiusi perché è impossibile garantirne l’apertura nel rispetto delle norme anti-Covid-19. Ciononostante i due escursionisti volevano a tutti i costi entrare. La porta chiusa non li ha fermati e hanno iniziato ad armeggiare con attrezzi da scaso improvvisati, oggetti rinvenuti sul posto. I carabinieri forestali li osservavano da una certa distanza, senza farsi vedere. Solo in un secondo momento, accertata la tentata effrazione, sono entrati in azione fermandoli, identificandoli e denunciandoli.

 

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.