1

simone prando

ALBA - 20-05-2020 -- S’è spento ad Alba,

città dove viveva da qualche anno, il giovane musicista cannobiese Simone Prando. Aveva 35 anni, gli ultimi quattro dei mali trascorsi a lottare contro un tumore al cervello, che non gli ha lasciato scampo ma che ha affrontato con grande coraggio e voglia di vivere. Diplomato al conservatorio in contrabbasso classico, aveva iniziato una carriera di musicista jazz, fondando anche -insieme a Davide Merlino e a Federico Chiaberta- il gruppo Mu. Con il fratello Fabrizio, Gino Zambelli, Marcp Tiraboschi e Achille Succi aveva inciso l’album “with a star in the brain”, cercando di esorcizzare la malattia, la cui esperienza ha anche raccontato sul web in un blog.

A marzo le sue condizioni di salute sono peggiorate e s’è spento l’altra notte. Lascia la moglie Giulia, i genitori Ruggero e Ada, il fratello Fabrizio. I funerali si terranno, in forma privata, domani alle 11 nella parrocchia di San Rocco Seno d’Elvio ad Alba, in provincia di Cuneo.

 

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.