1

masch

VERBANIA - 23-03-2020 -- Viene dal Cantante della Solidarietà

l’appello per la Squadra nautica di salvamento. L’ente di soccorso con sede a Verbania, che opera da 33 anni via terra e via lago (è l’unico a disporre di idroambulanze) anche tramite il servizio del 118, è a corto di presidi di sicurezza individuali per i propri operatori. “Fin dai primi momenti dell'emergenza coronavirus la Squadra nautica – affermano dall’ente – si è trovata in prima linea e per evitare che i suoi operatori possano diventare vettori di contagio o possano essere loro stessi contagiati è diventato fondamentale dotarli di Dpi idonei”. Da qui la richiesta di tute impermeabili monouso, camici, guanti, mascherine FFP2/3, mascherine chirurgiche, calzari, cuffie, occhialini e visiere o materiale per la disinfezione. Richiesta rivolta, a causa della chiusura o riduzione momentanea delle loro attività, a dentisti, estetisti, ditte edili... che non ne necessitino nel breve periodo e che sono difficilmente reperibili. Al fine di creare una rete di raccolta e distribuzione la Squadra nautica sarà punto di smistamento per questo materiale per le consociate Anpas del Vco. Chi dispone di questo materiale può contattare il numero 349.1139936, oppure inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Chi vuole contribuire all’acquisto può farlo tramite la raccolta fondi #FacciamoSquadraControCOVID19 attivata sulla piattaforma www.retedeldono.it.

{} spreaker_tts 24201210 | 696 | 80 | 0 | 0 | Classic {/ spreaker_tts}

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.