1

mendr

MENDRISIO - 13.09.2019 - Un tecnico italiano di 42 anni

è rimasto ferito, questa notte, per un infortunio verificatosi alla “Argor Heraeus”, impresa di raffinazione di metalli preziosi del Medrisiotto. Lo rende noto la Polizia cantonale. Per cause in corso di accertamento, l’operaio -residente nel Comasco- ha riportato delle ustioni nel corso della lavorazione di un metallo. Ora si trova ricoverato in ospedale, dove i medici lo stanno curando. Non è in pericolo di vita. Nel settembre del 2014 proprio alla “Argor-Heraeus" si era verificato analogo incidente. In quell'occasione furono due gli operai feriti.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.