1

cantonale polizia

MAGGIA – 15.07.2019 – Ha una lesione

alla milza ed è ricoverato in terapia intensiva il 17enne ticinese che sabato sera è stato vittima di un pestaggio a una festa paesana. Insieme a due amiche il giovane s’era recato a Giumaglio, a un evento assai partecipato in Valle Maggia. Attorno alla mezzanotte, sulla pista da ballo, ha urtato un’altra persona che non conosceva. Da quel contatto è scaturita una lite, finita in aggressione. Il 17enne è stato colpito al volto da un cazzotto, che l’ha fatto finire a terra. E a terra è stato raggiunto da altri violenti pugni, mentre altre persone andavano a dar manforte all’aggressore. Una volta rialzatosi, anche grazie all’aiuto di terze persone, ha cercato di lasciare il luogo della festa incappando nuovamente in coloro con cui aveva litigato e che l’anno picchiato una seconda volta. Sul posto sono poi giunti i familiari del 17enne, che l’hanno portato all’ospedale, dove gli è stato diagnosticato un trauma alla milza, per il quale è ricoverato in terapia intensiva. Non è in pericolo di vita. La polizia cantonale sta indagando sui fatti anche per identificare i protagonisti coinvolti in questo episodio.

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.