1

ambu r

TAINO – 23.04.2019 – È un operaio

manutentore di 28 anni la vittima dell’incidente mortale sul lavoro verificatosi di prima mattina in una fabbrica di materie plastiche di Taino, sulla sponda lombarda del Lago Maggiore. Secondo le prime informazioni, l’operaio –dipendente di una ditta esterna– è deceduto sul colpo dopo essere caduto in un tombino da un’altezza di diversi metri. Inutile l’intervento dei medici del 118. La salma è stata recuperata con l’aiuto dei vigili del fuoco.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.