1

car mar18

CANNOBIO – 04.01.2018 – Non ha pagato gli alimenti,

è stato condannato e quando la pena è diventata definitiva, i carabinieri gli hanno bussato alla porta per eseguirla. Arresti domiciliari anziché il carcere è la misura restrittiva stabilita per un 72enne dell’alto Verbano già condannato dal Tribunale di Verbania per il mancato mantenimento dei familiari. A eseguirla sono stati i carabinieri della stazione di Cannobio. L’uomo dovrà trascorrere i prossimi quattro mesi –ciò che deve ancora scontare– a casa.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.