1

presepe san bartolomeo 1

CANNOBIO - 04.01.2019 - Oltre cento figuranti

per il "Presepe vivo" di Piaggio Valmara, rappresentazione biennale che torna domani sabato 5 gennaio (ore 14.30) nella chiesa di San Bartolomeo. Superato il mezzo secolo di vita, il presepe di confine si caratterizza per la forte aderenza ai testi evangelici, grazie ad un attento studio dei particolari. "Particolarmente importante l’appuntamento di quest’anno - spiega la professoressa Catenazzi, organizzatrice dell'evento - perché è la prima volta che la rappresentazione si svolge dopo aver ricevuto il primo premio assegnato a livello nazionale alle rappresentazioni viventi della natività". La rappresentazione di San Bartolomeo, nel 2017 era infatti risultata prima classificata al concorso nazionale "Praesepium Italiae" per la fedeltà all'ambientazione e alla storia.  
Sarà presente da Verbania un gruppo dell’Oftal (Opera Federativa Trasporto Ammalati Lourdes).

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.