1

cimento2017 18 copia

GHIFFA - 03.01.2019 - L'anno scorso

il cielo grigio, il freddo pungente e una pioggerella gelida, non avevano invogliato a una grande partecipazione. Eppure in otto, sfidando le avversità del meteo, avevano affondato il lago per quello che a Ghiffa è ormai una tradizione di inizio anno. E puntuale, confidando in un clima più accogliente, si ripeterà domenica, alle 12.30 il Cimento dell'Epifania, edizione numero 16. L'appuntamento come sempre è sulla spiaggia Baj (di fronte alla chiesa di Santa Croce), la partecipazione è aperta tutti, è sufficiente iscriversi mezz'ora prima del tuffo (ed ovviamente essere in buone condizioni fisiche).
In diretta concorrenza con Ghiffa (ma l'orario è precedente di qualche ora), domenica si terrà anche la “Nodada de la Befana” a Brissago (info: http://www.salvataggio-brissago.ch), mentre nelle prossime settimane avremo altri tuffi lacustri fuori stagione. Sabato 26 gennaio: il 10° Cimento d’la Merla ad Omegna; sabato 2 febbraio il 16° cimento di Cannobio e domenica 3 febbraio quello di Mergozzo, mentre l'appuntamento ad Arona è per il 10 febbraio.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.