1

foto 2

BROVELLO CARPUGNINO - 03.01.2019 - I Carabinieri forestali hanno ben pochi dubbi: è d'origine dolosa l'incendio che da questa mattina divampa all'Alpe Scincina, nel territorio di Brovello Carpugnino. In fiamme, almeno un ettaro di territorio, compreso un bosco di faggio e betulle. Ad alimentare il rogo sono stati il vento e la siccità, ed un folto strato di felci secche nel sottobosco che ha favorito il propagarsi delle fiamme. E' stato un cittadino, a passeggio in zona ad allertare i vigili del fuoco. Erano all'incirca le nove di questa mattina, dalle prime ricostruzioni e testimonianze raccolte dai Carabinieri forestali è emersa la presenza di tre distinti punti d’innesco dell’incendio che successivamente sono confluiti in un unico fronte compatto del fuoco. La dinamica d’avvio delle fiamme porta quindi a ritenere che l’incendio abbia una matrice umana dolosa, pertanto sono in corso indagini per individuare il responsabile. Per le operazioni di spegnimento, sul posto volontari A.I.B. e Vigili del Fuoco.

foto_4.jpgfoto_5.jpgfoto_6.jpgfoto_1.jpgfoto_2.jpgfoto_3.jpg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.