1

Cannero Riviera

CANNERO - 31.12.2018 - Non sarà più la Pro loco

ad occuparsi dell’ufficio turistico di Cannero; dal 1° gennaio sarà l'Itur di Mondovì a gestire il punto informativo, in virtù di un contratto annuale stipulato dal Comune con la cooperativa del Cuneese che cura già gli analoghi servizi in numerose località del nord Italia, e nel Vco: a Baveno, Macugnaga e Domodossola.
"L'opera dei volontari della Pro loco è sempre stata meritevole - spiega il sindaco Federico Carmine -. A ciascuno, dal presidente ai consiglieri va riconosciuto lo sforzo per portare avanti un servizio che comporta impegno costante ed io ringrazio tutti per quanto fatto. Oggi l'associazione fa fatica a trovare volontari, ed il servizio di accoglienza ha bisogno di continuità, di avere idee per il futuro. Ovviamente il Comune continuerà a sostenere le attività della Pro loco nell'organizzazione di eventi e manifestazioni". Intorno ai 33.000 euro l'esborso per un anno alla coop Itur e al termine del quale si valuterà una eventuale conferma. Non cambiano i costi, assicura Carmine, e non dovrebbe cambiare nulla per i due dipendenti: uno con contratto a tempo indeterminato cui sarà garantita la continuità ed uno stagionale la cui posizione sarà vagliata in settimana. Per tutto il mese di gennaio, il servizio di accoglienza turistica, sarà aperto solo al giovedì. Da febbraio i giorni di apertura saranno 5 (martedì-sabato) mentre dal 1° di maggio, con l'arrivo della bella stagione, saranno ampliati gli orari di apertura.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.