1

tribunale11

VERBANIA – 28.12.2018 – Quando, ricevuto lo sfratto

dall’alloggio di Pallanza che aveva preso in affitto ammobiliato, se n’è andata definitivamente, s’è portata via parte dei mobili. Un tavolino della sala, un comodino, la tv, la lavatrice, un tappeto persiano, una scaletta d’alluminio e una gran parte del corredo della cucina (piatti, posate e pentole) è l’elenco dei beni –il valore complessivo è di 2.355 euro– che una quarantanovenne ha sottratto e mai restituito. Per questo motivo l’ex padrone di casa l’ha denunciata per appropriazione indebita. Difesa d’ufficio dall’avvocato Thomas Altana è stata processata al Tribunale di Verbania e condannata a 5 mesi e 300 euro di multa, meno dell’anno che aveva chiesto il pm Anna Maria Rossi.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.