1

mer imm

VERBANIA – 26.12.2018 – Più affari

con prezzi in discesa (ma sempre cari). È questo il quadro del mercato immobiliare del Vco fotografato dal centro studi “Abitare e Co”, che ha preso in esame i dati di tutte le realtà provinciali piemontesi riferite ai primi nove mesi del 2018, raffrontandole con lo stesso periodo dell’anno precedente. Tra tutte le realtà Verbania città è seconda a Torino per il costo al metro quadrato. Nel capoluogo subalpino è in media di 1.900 euro/mq; a Verbania di 1.850. La differenza sta nel trend: nel primo caso è in crescita (+1,1%), nel secondo in calo (-1,6%). Più indietro Cuneo (1.700). Molto staccate Asti (1.200) e Novara (1.100).

Nel Vco sono state chiuse nei primi nove mesi dell’anno 1.367 compravendite. In termini assoluti è il sesto dato delle otto province piemontesi. Sotto Verbania ci sono Biella con 1.223 e Vercelli con 1.189. In testa non poteva che esserci Torino (21.399), seguita da Cuneo (4.643) e Alessandria (2.759). Con le sue 2.627 compravendite Novara è quarta. Guardando alla variazione percentuale rispetto all’anno prima, Verbania registra un positivo +5,2%, un dato migliore di Torino (4,7%) e secondo solo ad Asti (+13,5%) e Vercelli (+10,4%).

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.