1

vdf vento

VERBANIA – 24.12.2018 – È stato il vento

il protagonista della vigilia di Natale sul Lago Maggiore. Il fohn, il vento caldo che ha fatto salire considerevolmente le temperature, ha anche provocato danni e disagi. Oltre all’affondamento del molo di Belgirate, si segnalano diversi danni. Oggi i vigili del fuoco hanno lavorato intensamente per piante abbattute, pali del telefono, tegole sconnesse, barche alla deriva e per principi d’incendio a canne fumarie. Alcuni detriti del porto turistico di Pallanza si sono liberati a causa del vento finendo a ridosso di villa Taranto, dove rappresentano un potenziale pericolo della navigazione.

A Laveno Mombello, sull'altra sponda del Verbano, le forti raffiche hanno scoperchiato il tetto di una scuola. Numerosi anche in provincia di Varese gli interventi dei pompieri. 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.