1

IMG 3409

CANNOBIO 05.12.2018- La giovane cannobiese Sara Dresti

ha ricevuto, sabato scorso a Torino, un prestigioso riconoscimento. Si è aggiudicata -ex-aequo- il premio speciale della giuria nella sezione corti al 36esimo "Torino Film Festival". L'opera di Dresti si intitola "Col tempo". La giuria che l'ha premiata era composta da Daniele Catalli, Gabriele Di Munzio e Jukka Reverberi. Per la giovane cannobiese (e per Francesco Ragazzi con "13 volte sul fuoco di mio padre"), la seguente motivazione: "Due viaggi diversi nell’intimità famigliare, attraverso due modi di raccontare, sospesi tra passato e futuro".

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.