1

32b17f ZES FREE ZONE HomeIm 800x400

VERBANIA - 06.11.2018 – La Zona economica speciale per il Vco?

Una sconfitta preannunciata. E’ l’opinione di Roberto De Magistris, segretario provinciale del neocostituito “Grande Nord”, movimento che raduna al suo interno numerosi ex leghisti. Dopo aver ricordato quali sono i paletti per l’istituzione di una Zes - nei giorni scorsi sono stati resi noti i disegni di legge presentati alla Camera da Mirella Cristina e al Senato da Enrico Montani - De Magistris argomenta così la sua presa di posizione: “Appurato che il Vco non è una provincia delle regioni del Mezzogiorno, che il porto di Intra, seppur importante, non rispetta i criteri previsti dalle norme europee, che la richiesta di istituzione della Zes deve essere presentata dalla Regione e non da parlamentari in ricerca di visibilità, ci piacerebbe, soprattutto, leggere il previsto piano di sviluppo strategico redatto, appunto, dai due proponenti. Nel frattempo, non possiamo non notare che se una deroga per attivare una Zes fosse auspicabile, sarebbe quella presentata per l’area portuale di Genova, che pur non essendo propriamente del Sud, ha almeno un importante porto internazionale. Ma apprendiamo che Lega Salvini Premier e Cinque Stelle al Parlamento hanno votato contro. Sia chiaro - conclude De Magistris - che, mentre critichiamo proposte destinate al fallimento, siamo invece pronti a collaborare e a sostenere iniziative concrete -e ce ne sono-, volte a migliorare le condizioni di vita dei nostri concittadini”.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.