1

un salto nel passato

BAVENO - 06.11.2018 - Domenica torna

l'appuntamento più significativo di Baveno. “Un salto nel passato”, frutto dello sforzo e della passione di un intero paese, organizzato dall'omonima associazione, rappresenta un patrimonio culturale unico nel suo genere. Così l’assessore alla Cultura, Emanuele Vitale: “L'evento, da sempre premiato dalla presenza di migliaia di partecipanti, è giunto alla sua quattordicesima edizione e l'Amministrazione comunale ha voluto sostenere la manifestazione non solo con l’apertura speciale del Museo del Granito Granum e la realizzazione di visite guidate, ma anche con l'introduzione di alcune novità: due rappresentazioni teatrali speciali della compagnia Lilithteatronirico che intratterranno il pubblico nell'arco della giornata e la presentazione del "Gioco dello Scalpellino", un piccolo gioco da tavolo realizzato in granito rosa utilizzato come passatempo dai nostri antenati “picasass” nei momenti di riposo. Quest'ultimo sarà distribuito in via sperimentale durante la giornata di festa”. Quasi 500 figuranti trasformeranno ancora una volta Baveno in una rievocazione storica interattiva di grande fascino e impatto visivo ed emozionale. Fondamentale quest'anno l'opportunità di raggiungere gratuitamente Baveno anche via lago, con i motoscafi in partenza dal Lido di Carciano, oltre che con le navette dal Centro commerciale “Lago Maggiore Center”. Programma e info: www.unsaltonelpassato.info

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.