1

pioggia intra1

VERBANIA - 04.11.2018 - Una nuova perturbazione

caratterizzerà la prima parte della prossima settimana. Il Centro Funzionale di Arpa Piemonte ha emesso oggi per il Vco un'allerta gialla valida per le prossime 36 ore. Le piogge più intese dovrebbero giungere nella mattinata di domani, alta la quota neve, compresa tra i 2.000 ed i 2.100 metri, e questo dovrebbe portare ad un innalzamento dei corsi d'acqua che per il Toce è classificata come "ordinaria", ovvero non sono previste esondazioni. Il bollettino piene dà invece in crescita con un rischio arancione "moderato" il lago Maggiore, che ad oggi - dopo la crescita repentina dei giorni passati - si presenta in lieve calo. Lo sbarramento della Miorina, a Sesto Calende, è stato aperto, pertanto il deflusso (880 metricubi/s alle ore 15) è superiore all'afflusso al lago (611,2 alle 15). Alle 15 il livello era a 175,8 metri, contro i 178,5 delle 8 di questa mattina, dunque era sceso di 3 centimetri in 7 ore; restando comunque ben superiore alla media storica di questa giornata, posta a 89,1 cm.

Anche a Pallanza, dopo aver superato venerdì 2 novembre il primo livello di guardia (5 metri); il lago oggi risulta calato a 4,91 Dando per corrette le previsioni, tra domani e dopodomani dovremo aspettarci un nuovo innalzamento, la differenza con l'ondata di maltempo della settimana scorsa è che allora il Maggiore partiva da una situazione di secca e non dai livelli attuali.      

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.