1

cc

VERBANIA -31.10.2018 - Una serie di controlli ispettivi

sono stati eseguiti, nei giorni scorsi, da personale Inps, Inail e Inl di Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta, nei confronti di aziende a caratterizzazione etnica individuate nei settori del terziario, del manifatturiero e della ristorazione. All'attività di controllo hanno collaborato anche i carabinieri. Per quanto riguarda il Piemonte, sono state 36 le aziende risultate irregolari su 54 controllate, con 65 lavoratori in nero: 35 di questi sono stati individuati nelle province di Vco e Novara. Tre, infine, i provvedimenti penali e altrettanti quelli di sospensione adottati dal personale ispettivo, sempre tra Vco e Novara.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.