1

pol apri 18

VERBANIA – 09.10.2018 – Era moroso delle bollette arretrate

e gli era stato piombato il contatore. Non sono stati i sigilli a scoraggiare il 48enne barista di Verbania denunciato dalla Squadra Volanti della polizia che ha scoperto l’allaccio abusivo all’acquedotto e che gli ha contestato anche il furto dell’acqua. Sono stati gli operatori di Acqua Novara-Vco a chiamare le forze dell’ordine e, con gli agenti, a controllare lo stato dell’impianto a servizio di quel locale, un’utenza che sulla carta risultava inattiva da un anno ma che, contatore alla mano, attingeva ancora alla rete. Seguendo a ritroso gli improvvisati tubi la polizia è arrivata al barista, che ora dovrà fare i conti con la giustizia.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.