1

l eob3

BELLINZONA - 07.10.2018 - Sono cinquanta le segnalazioni

della presenza della zanzare tigre giunte da Bellinzona e dintorni. Le ha ricevute il Comune, che ha di conseguenza disposto trattamenti in città, a Giubiasco e in alcuni quartieri della cintura sud. La massiccia presenza degli insetti, soprattutto nei pressi di fiumi, laghi e pozze d’acqua stagnanti, sembra però riguardare negli ultimi tempi anche altre aree più a nord di Bellinzona. I trattamenti vengono solitamente fatti dal Comune laddove il problema sorge in un terreno pubblico, mentre vengono chiamati in causa i cittadini se la zanzara tigre compare su suolo privato. Il costo a carico del Comune per gli interventi, al momento, è di circa 10.000 franchi, con le nuove zone segnalate a nord, salirà sino a circa 15.000.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.